è stata presentata lunedì a Roma la quarta edizione del Los Angeles, Italia-film, fashion and art festival’ che si svolgerà dal 15 al 21 febbraio a Hollywood. L’appuntamento che ha come presidente Marina Cicogna, è interamente dedicato ai grandi registi come Vittorio De Sica, Gillo Pontecorvo, Federico Fellini e al produttore Franco Cristaldi. Ha dichiarato Pascal Vicedomini, ideatore e produttore del festival: «Sarà proiettato Cristaldi e il suo cinema Paradiso, un documentario di Massimo Spano che ripercorre i momenti più importanti di un uomo che definirei una leggenda italiana». «L’idea di essere presenti a Los Angeles», ha sottolineato Marina Cicogna, «è una necessità per il nostro cinema italiano. Noi non abbiamo interlocutori internazionali capaci di portare all’estero il nostro cinema». La manifestazione – che ha come madrina Maria Grazia Cucinotta – presenterà, in collaborazione con Eni, tre documentari di Gillo Pontecorvo, dei fratelli Taviani e di Giuseppe Ferrara. Oltre alle proiezioni di alcuni film come L’uomo che ama e Parada, ci sarà il De Sica Dinasty con la versione restaurata di Ladri di biciclette che vinse il premio Oscar. Previsto anche un omaggio a Pupi Avati con la proiezione di alcuni film del regista emiliano e anche un omaggio al regista recentemente scomparso Anthony Minghella. La quarta edizione della manifestazione è stata realizzata con la partecipazione dell’Istituto Italiano di Cultura, di Cinecittà Holding, del Csc e con il sostegno di Eni, Regione Campania, Regione Lazio e del Casinò di Venezia. Per maggiori informazioni andate sul sito www.losangelesitalia.com.

Em.Ge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA