Vincent Cassel

Vincent Cassel, ospite di Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio su Rai 1 ha polemizzato sull’abitudine degli italiani di doppiare i film stranieri: «La cosa strana in Italia è che non c’è la possibilità di vedere un film senza doppiaggio… non è un’abitudine questo è un problema. Ha a che fare con l’educazione, bisognerebbe imparare. Non è la stessa cosa con un’altra voce, si può doppiare, ma si perde qualcosa, ne sono convinto».
L’attore francese, interrogato dal conduttore sulle scene dei film secondo lui indimenticabili, ha dichiarato:«Tante cose con Mastroianni, Fellini, in generale il cinema italiano… Ettore Scola, un genio. Monicelli… tutta questa epoca è stata la più bella del cinema mondiale».
Qui uno stralcio pubblicato da La Stampa, mentre l’intervista integrale è disponibile su www.raiplay.it

Foto: Getty 

© RIPRODUZIONE RISERVATA