L’azione in prima persona è da sempre un classico nel mondo dei videogiochi. Non per il cinema, che al massimo sinora si è concesso qualche piccolo excursus in POV all’interno di singoli film (si pensi ai vari mockumentary o a Doom, sci-fi horror con The Rock). Hardcore, però, cambia le carte in tavola. Di che parliamo? Di un folle action a mille all’ora girato INTERAMENTE in prima persona. Il primo trailer (che trovate qui sotto) è da pazzi: ritmo vertiginoso, tanta violenza (anche splatter), e un approccio stilistico da videogioco puro.

«Non ti ricordi nulla, anche perché sei stato appena riportato in vita da tua moglie. Ti dice che ti chiami Henry e ti fa i complimenti, perché sei diventato un cyborg. Cinque minuti dopo, tua moglie viene rapita e tu fai di tutto per riprendertela»: le prime righe della sinossi recitano questo. La particolarità fondamentale è quel Tu con cui ci si riferisce al protagonista, come se l’idea fosse quella di far sentire ognuno di noi nei suoi panni, con una GoPro sulla testa. Al resto ci pensa il trailer – in cui compare anche Sharlto Copley -, 2 minuti e mezzo di adrenalina a fiumi in formato sparatutto.

Dirige il regista esordiente Ilya Naishuller, produce Timur Bekmambetov, che dopo Unfriended, l’horror su Skype, torna a credere in un altro suggestivo esperimento narrativo.

Del folle trailer di Hardcore ne parliamo anche qui sotto, nella nuova puntata di BreakingPop:

© RIPRODUZIONE RISERVATA