Con un titolo così, 9, non poteva che uscire (almeno nei cinema statunitensi) il 9/9/2009 il nuovo film d’animazione fantapocalittico diretto dall’esordiente Shane Acker e prodotto da Tim Burton e Timur Bekmambetov. Oggi, a un solo giorno dall’uscita, è stato pubblicato un simpatico video promozionale che vede protagonista Elijah Wood (il Frodo de Il Signore degli Anelli), alias la voce di 9, il protagonista del film nonché colui che ne dà il titolo. Perché toccherà proprio a lui guidare i suoi simili (delle bambole da pezza, ognuna ribattezzata con un numero tatuato sulla schiena) verso la salvezza in un mondo post-apocalittico dove non c’è traccia degli esseri umani e dove incombe la minaccia di spaventose macchine che continuamente e inspiegabilmente tentano di attaccarli.
Il film è tratto da un cortometraggio dello stesso regista, che in un’intervista pubblicata su Collider ha dichiarato: «quando i produttori mi hanno contattato dicendomi che erano rimasti colpiti dal mio corto e che avrebbero voluto farne un film d’animazione, io ho dovuto recuperare tutte le idee che mi avevano ispirato all’inizio per cercare di ri-disegnare e ampliare quel mondo post-apocalittico di cui nel cortometraggio veniva dato solo un assaggio». Per fortuna Acker ha potuto contare sulla collaborazione di Pamela Pettler (la sceneggiatrice), «Lei mi ha aiutato a mettere insieme le idee, cercando innanzitutto di costruire una solida struttura narrativa», e sui grandi insegnamenti di maestri dell’animazione come Hayao Miyazaki, o visionari come Tim Burton e Terry Gilliam. Il risultato è un film apocalittico, che però «intende lanciare un messaggio positivo e di speranza. Perché da quello scenario di morte e distruzione si può e si deve ripartire per costruire un nuovo mondo». È d’accordo l’attrice Jennifer Connelly, che dà la voce a 7, la quale però alla domanda «Come riuscirebbe a sopravvivere dopo l’Apocalisse?» risponde: «Non lo so, è davvero troppo difficile. Spero di non dovermi mai trovare in una situazione simile». Entusiasta e divertita da quest’esperienza di doppiaggio in un film d’animazione – per lei si trattava della prima volta – l’attrice (che presto vedremo al cinema insieme al marito Paul Bettany in Creation, un biopic su Charles Darwin) ha dichiarato: «Si tratta di un film unico, che colpisce profondamente per i suoi scenari e le sue idee visionarie».

Sotto, il viral video con Elijah Wood, l’intervista al regista e a Jennifer Connelly, doppiatrice della bambola 7, di cui vi mostriamo il character poster:

Viral video con Elija Wood:

Intervista al regista Shane Acker:

Il character poster della bambola 7:



Intervista a Jennifer Connelly:

© RIPRODUZIONE RISERVATA