Gli ottimi risultati registrati al box office Usa (222 milioni di dollari) e le critiche positive ricevute un po’ da tutti hanno spinto la Walt Disney Pictures a puntare tutto su WALL-E . La major ha infatti cominciato una vera e propria opera di promozione per il suo ultimo film d’animazione per portarlo all’attenzione dell’Academy in vista della prossima corsa all’Oscar. Le ambizioni dei produttori non si fermano però alla categoria classica di Miglior Film d’Animazione (che l’anno scorso vide trionfare proprio la pellicola Disney Pixar Ratatouille), ma il titolo più ghiotto: quello di Miglior Film. Una nomination non affatto scontata se si considera che l’unico film ad averla ottenuta fino ad oggi è stato La Bella e la Bestia nel 1992. Il presidente dei Walt Disney Studios Richard Cook ha giustificato così al New York Times la candidatura pro WALL-E (che si avvale anche di veri e propri messaggi promozionali come quello che vedete nell’;immagine): «Se non l’;avessimo fatto, non credo che avremmo reso il giusto onore a questo film». Appuntamento al prossimo 22 gennaio quando l’Academy renderà note le nomination per la cerimonia del 22 febbraio 2009.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA