Per la nona volta consecutiva, Warner Bros. International ha superato il miliardo di dollari incassati nel mondo (USA esclusi), durante l’anno, grazie alle performance dei suoi film. Determinante sul risultato, ovviamente, il box office di Harry Potter e il principe mezzosangue, che da solo ha superato i 405 milioni di dollari dopo sole due settimane di distribuzione. Molto importanti anche i successi di Yes Man, Il curioso caso di Benjamin Button, Gran Torino e Una notte da leoni: «Con le performance di questi film – ha dichiarato Veronika Kwan-Rubinek (President Distribution Warner Bros.Pictures International) – il 2009 sta diventando un anno fantastico per noi». Tra i prossimi film in uscita per la major, il nuovo film di Steven Soderbergh e Matt Damon The Informant, il fantasy Nel paese delle creature selvagge e l’attesissimo Sherlock Holmes di Guy Ritchie, interpretato da Robert Downey Jr. (Iron Man) e Jude Law (Gattaca).

© RIPRODUZIONE RISERVATA