[Per rimanere costantemente aggiornati sulle vostre serie preferite, non dimenticate di seguire il nostro nuovo sito Bestserial.it!]

HBO alza l’asticella della nudità e delle scene di sesso estremo già alto in Il trono di spade, True Detective e True Blood. Per l’uscita dell’imminente serie sci-fi western Westworld è stato stipulato un contratto tra SAG-AFTRA (il sindacato degli attori) ed HBO che potrebbe far arrossire qualsiasi attore. The Hollywood Reporter illustra quali siano i termini dell’accordo, che prevede «apparire integralmente nudi; contatto tra genitali, simulazione di sesso orale e contatto tra mano e genitali; piegarsi per formare, completamente nudi, il profilo di un tavolo; farsi cavalcare da altri attori completamente nudi o cavalcare altre persone completamente nude. Il progetto includerà anche linguaggio e situazioni a sfondo sessuale che in alcuni possono generare disagio. Oltre a rendersi disponibili a farsi dipingere i genitali e qualsiasi altra scena particolare la storia richieda». In pratica tutto.

Il serial promette di esplorare i territori del «peccato e della depravazione» e un contratto del genere,, considerato che gli attori porno si fanno pagare fior di quattrini per girare certe scene, è un po’ al confine con lo sfruttamento delle comparse.

Il produttori esecutivi sono Jonathan Nolan (il fratello di Cristopher, The Dark Knight, Person of Interest), Lisa Joy, e J.J. Abrams. Il serial è basato su un film del 1973 tratto da un romanzo di Michael Crichton, che prende il nome da un parco a tema western hi-tech dove gli androidi impazziscono un po’.  La serie è descritta come «un’odissea dark nella coscienza artificiale e nel futuro del peccato». Michael Lombardo ha chiarito che rispetto al film originale, la serie è raccontata dal punto di vista dei robot e che i visitatori del parco non sono il vero focus.

L’anteprima della serie verrà trasmessa ne 2016 e il cast vede tra i suoi protagonisti Anthony Hopkins, Ed Harris, Jeffrey Wright, Thandie Newton, James Marsden ed Evan Rachel Wood.

Ecco qui il trailer, in cui non si vede molto di quel che è stato “promesso” a livello di sesso esplicito, ma già dalla prima inquadratura in cui si vede Evan Rachel Wood nuda, ferita e legata una sedia, comprendiamo che il livello dell’insanità della serie sarà notevole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA