Dopo Oz, The Great and Powerful per la regia di Sam Raimi e (probabilmente) con protagonista Robert Downey Jr.; il sequel di Drew Barrymore, Surrender Dorothy, e i progetti di Warner, Universal Pictures ha annunciato un nuovo progetto sul mondo di Oz, protagonista dei romanzi della serie di Oz di L. Frank Baum. La casa di produzione, infatti, è alla ricerca di un regista per portare sul grande schermo l’adattamento del popolare musical di Broadway, Wicked. Universal, secondo quanto riportato da Deadline, starebbe lavorando al progetto con l’aiuto degli autori dell’opera teatrale: il produttore Marc Platt, lo sceneggiatore Winnie Holzman e il compositore Stephen Schwartz. Tra i registi papabili per portare il musical al cinema ci sarebbero: il creatore di Lost, J.J. Abrams, Rob Marshall (Chicago, Nine), James Mangold (Innocenti Bugie) e Ryan Murphy (regista, sceneggiatore e produttore della serie Glee).

Il musical Wicked è basato sul romanzo di Gregory Maguire, Strega: Cronache dal Regno di Oz in rivolta, che prende spunto da Il meraviglioso mago di Oz di L. Frank Baum e fa riferimento anche all’adattamento cinematografico del 1939. Al centro del libro c’è l’amicizia tra Elphaba, la futura Strega cattiva dell’Ovest, e Galinda, la Strega buona del Nord.

© RIPRODUZIONE RISERVATA