I produttori cinematografici non smetteranno mai di cercarla, ma ad oggi sanno bene che la formula esatta per dare vita a un film di successo non esiste. I fattori in gioco sono tanti: dalla storia, alle scelte della regia e del cast. Pur senza garanzie assolute sembra che proprio quest’ultimo aspetto determini in larga parte la fortuna di un film. Ce lo conferma l’ultima indagine di Forbes, una delle più autorevoli testate americane in materia economica che ha pubblicato la classifica delle 100 star più redditizie di Hollywood. Con il massimo dei voti (attribuiti da esperti dell’industria cinematografica) è Will Smith a guadagnare il titolo di Re Mida del cinema, seguito al secondo posto a pari merito da Johnny Depp, Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Angelina Jolie. Le valutazioni sono state fatte sulla base di criteri specifici, come la capacità di far ottenere finanziamenti a un progetto, la distribuzione nelle sale e le performance ai botteghini. In questi campi Will Smith sembra non avere rivali e a sostegno della fiducia riscossa tra gli addetti ai lavori, Forbes cita alcuni dati legati alla carriera dell’attore: 5,2 miliardi sono i dollari che le sue pellicole hanno incassato nel mondo fino al primo febbraio 2009, sette sono i suoi film che hanno debuttato al primo posto delle classifiche Usa, e 2 miliardi i dollari che tre dei suoi film (Indipendence Day, Hancock e Men in Black) hanno incassato da soli. Tanto basta per fare di lui la più ambita tra le galline dalle uova d’oro di Hollywood. Unica quota rosa in top ten è quella di Angelina Jolie, che condivide il secondo posto con il compagno Brad Pitt. Seguono nella top ten Tom Hanks, George Clooney, Denzel Washington, Matt Damon, Jack Nicholson, e Julia Roberts. Tra le star emergenti invece è il 22enne Shia LaBeouf, pupillo di Steven Spielberg (che lo ha voluto in Transformers e Indiana Jones e il regno del teschio d cristallo ), ad avere la meglio sui giovani colleghi, guadagnando il 33esimo posto, davanti a Keira Knightley (23 anni), piazzatasi al 42esimo posto e Scarlett Johansson (24 anni), al 78esimo. Veterano del gruppo l’intramontabile Clint Eastwood, che dall’alto dei suoi splendidi 78 anni non accenna a rallentare la sua intensa attività di regista e attore (dopo aver diretto Changeling sarà presto sui nostri schermi con Gran Torino, in uscita in Italia il 13 marzo).

Guarda la classifica delle 100 star più potenti di Hollywood sul sito di Forbes

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA