Sappiamo che la bella Gal Gadot vestirà i panni dell’amazzone Wonder Woman, prima in Batman v Superman: Dawn of Justice, che fungerà da introduzione al personaggio, e poi in una film stand-alone diretto da Patty Jenkins, che secondo alcuni rumor sarà ambientato per metà durante la Prima Guerra Mondiale e per metà nel presente. Prima di ottenere la parte, però, l’attrice ha quest’oggi rivelato che era molto vicina ad interpretare un altro ruolo nell’Universo Esteso DC, ed esattamente ne L’Uomo D’Acciaio di Zack Snyder.

Il regista ha scritturato la Gadot quasi subito per Wonder Woman, dopo un’audizione a detta di molti “impressionante“. Tuttavia, l’attrice stava per perdere il ruolo perché le era già stata offerta un’altra parte: «Quando era al primo mese di gravidanza di mia figlia Alma, ho ricevuto un’offerta per interpretare uno dei villain nel film di Superman. Se non fossi stata incinta, avrei accettato, e ora non sarei Wonder Woman». Il personaggio al quale di riferisce è ovviamente Faora, fedele compagna di Zod e agguerrita rivale di Superman, parte poi data all’attrice Antje Traue.

Diciamoci la verità: vedendola nei panni dell’eroina DC, non è esattamente una tragedia il fatto che non abbia ottenuto la parte, non trovate? Grazie, Alma!

Fonte: CBM 

© RIPRODUZIONE RISERVATA