Wonder Woman col suo lazo

Con un guadagno al box office internazionale di oltre 800 milioni di dollari, Wonder Woman è, senza ombra di dubbio, il cinecomic dell’estate 2017. Fan e critici l’hanno adorato e non ne cambierebbero una virgola, ma non è della medesima opinione la regista Patty Jenkins, che durante una recente intervista, ha dichiarato di avere qualche ripensamento sul proprio lavoro. In particolare, la nostra è un po’ dispiaciuta di non aver potuto dare dei momenti in più ai vari personaggi dell’avventura.

Qui le parole della cineasta: «Ci sono un milione di cose. Se avessi potuto scegliere io, il film sarebbe più lungo e ci sarebbero maggiori piccole battute e momenti che sono stati difficili da tagliare. In particolare perché la grande cosa di questi attori è che sono così talentuosi e divertenti (…), quindi è stato difficile tagliare quelle cosette… i dettagli».

Insomma, chissà se alcune di queste scene eliminate saranno comunque nell’imminente versione in homevideo del film? Di certo, i fan ne sarebbero felici!

Fonte: CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film