Nonostante le prime notizie al riguardo risalgano al 2006 si sa ancora poco del primo film ambientato nell’universo di World of Warcraft, il celebre gioco online di Blizzard Interactive che conta più di 10 milioni di giocatori. Sappiamo però che non sarà Uwe Boll a dirigere il film. Il regista tedesco, famoso per diversi flop cinematografici tratti da noti videogiochi (come Bloodrayne, Alone in the Dark e The House of the Dead), ha ricevuto infatti un sonoro rifiuto da parte di Blizzard dopo essersi proposto alla regia. Il mondo dei videogiocatori non nutre certo una grande stima nei confronti di Boll, tanto da aver lanciato una petizione online in cui si chiede esplicitamente al regista di smettere di “dirigere, produrre o ricoprire alcun ruolo nella creazione di film”. La petizione, disponibile a questo indirizzo www.petitiononline.com, ha già raccolto più di 200.000 firme e punta al milione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA