[ATTENZIONE, POSSIBILE SPOILER]

La differenza principale tra il Charles Xavier della trilogia originale di X-Men e quella ringiovanita di James McAvoy? Ovviamente, i capelli. Eppure, manca veramente poco per la trasformazione completa, dato che nell’imminente Apocalpyse avremo finalmente un Professor X rapato a zero come l’abbiamo sempre visto nei fumetti e nei cartoni.

Sappiate, comunque, che non si tratterà di una mera scelta di stile, bensì della conseguenza di una grandissima sofferenza. Rivela McAvoy durante un programma televisivo: «Lui avrà un periodo così orribile e doloroso che finirà praticamente per strapparsi metà dei capelli, finendo poi per perdere anche i rimanenti. Ho molta paura, perché so che la Fox potrebbe arrabbiarsi con me per avervi svelato questa cosa».

La teoria più condivisa dai fan? Che il celebre personaggio possa ritrovarsi calvo a forza di usare Cerebro nel tentativo di rintracciare Apocalisse, o qualcosa di simile. Per saperlo con certezza, però, non ci rimane che attendere l’uscita italiana della pellicola, prevista il 26 maggio 2016.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA