In Giorni di un futuro passato, gli è bastata una manciata di scene per farci cadere la mascella per terra applaudendo al coolness assoluto. Stiamo ovviamente parlando del Quicksilver di Evan Peters, che promette di non deludere nemmeno nell’imminente X-Men: Apocalypse.

Dichiara l’attore: «Quicksilver farà nuovamente le sue cose nel nuovo film. Sarà una scena più grande, più lunga e più dettagliata. Penso che abbiano messo assieme una sequenza grandiosa. Solo nel filmarlo, mi dicevo tipo “Oh mio Dio”. Credo che abbiamo girato per 22 giorni in seconda unità lavorando sulla sequenza, che è fantastica. È bello prendersi così tanto tempo per fare qualcosa che possa realmente emergere e funzionare. Penso che sarà una sequenza divertente per il pubblico, con Quicksilver che corre facendo la sua cosa a rallentatore».

Insomma, bomba assoluta no? Diretto da Bryan Singer, ricordiamo che X-Men: Apocalypse uscirà nelle sale italiane il 26 maggio 2016. In attesa, rigodiamoci intanto la performance di Peters nel capitolo precedente:

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA