Saranno certamente in molti i giovanotti che farebbero volentieri scambio con i problemi del neodivo Zac Efron (21). Ultimamente infatti a procurare qualche fastidio di troppo al bel teenager di High School Musical e Hairspray è una sovrabbondanza di ragazze scalpitanti e pazze di lui. Assediato da fan irrefrenabili e focose nei luoghi dove sta girando il film di Richard Linklater Me and Orson Welles (in cui Zac interpreta un giovane che si trova a recitare sul set del Giulio Cesare di Welles nel 1937), l’attore ha addirittura dovuto ricorrere alla polizia. Stando a quanto pubblicato dalla testata britannica Mirror, a far traboccare il vaso sarebbe stato un appostamento fuori dal suo albergo di Douglas, sull’Isola di Man (luogo delle riprese), dove ad aspettarlo c’era un ingente e scalmanato plotone di fan a caccia di qualcosa in più della solita foto con autografo. Ad accorrere in soccorso dell’attore sono state niente meno che le autorità locali dell’isola britannica, che lo hanno fornito di due bodyguard, pronte a fargli strada tra le folle di innamorate. Vita dura per i belli e famosi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA