«This is the story of one week in my life. It was the week I fell in love. The week I would make my Broadway debut. And the week I would meet Orson Welles».
«Questa è la storia di una settimana della mia vita. La settimana in cui mi sono innamorato. La settimana in cui ho debuttato a Broadway. E la settimana in cui ho conosciuto Orson Welles». Lo dice Zac Efron, alias Richard Samuels, aspirante attore che un giorno, improvvisamente, si ritrova su uno dei più prestigiosi palcoscenici di Broadway (quello del Mercury Theatre), diretto dal grande Orson Welles (Christian McKay) nell’adattamento del Giulio Cesare di Shakespeare.
Accade in Me and Orson Welles, pellicola ispirata all’omonimo romanzo di Robert Kaplow e diretta da Richard Linklater, dove il teatro e il sogno si intrecciano all’amore. Perché (altro che settimana da Dio!) quella del giovane Richard è anche una settimana all’insegna della passione… per Sonja Jones (Claire Danes), anche lei attrice, della quale si innamora perdutamente. E che lo stesso Welles vorrebbe raccomandare a Selznick, futuro produttore di Via col vento.
Riuscirà l’idolo delle teenager a far dimenticare al pubblico il suo Troy Bolton di High School Musical e a risultare credibile nei panni di questo giovane attore del 1937? Appuntamento (negli Stati Uniti) al prossimo 25 novembre.

Ecco alcune foto del film:

Zac Efron insieme a Claire Danes in una scena del film

Zac Efron accanto a Christian McKay in una scena del film

Zac Efron alias Richard Samuels

Ecco il trailer del film:

© RIPRODUZIONE RISERVATA