Zachary Quinto, diventato celebre grazie al serial Heroes e visto al cinema in Star Trek di J.J. Abrams nei panni del giovane Spock, ha ammesso di essere omosessuale. La dichiarazione è in un’intervista rilasciata al New York Magazine. Ma l’attore 34enne ha anche voluto spiegare sul suo blog le ragioni di questo coming out: «Quando ho scoperto che Jamey Rodemeyer (vittima di bullismo morto suicida a soli 14 anni, ndr) aveva fatto un video per la campagna “It Gets Better” pochi mesi prima di togliersi la vita, ho provato una grande tristezza. Anch’io ho fatto un video per quella campagna in seguito alla drammatica scia di suicidi di adolescenti gay. Dopo la morte di Jamey, ho capito che vivere una vita da omosessuale senza ammetterlo pubblicamente era un ostacolo in più nel cammino verso la completa uguaglianza». (Foto Kikapress)

Fonte: New York Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA