Zack Snyder, che nel servizio di Empire, aveva libertà assoluta rispetto al DC Extended Universe dopo l’uscita dell’Uomo d’acciaio. Avendogli affidato la Warner Bros. la responsabilità creativa del suo mondo, avrebbe potuto fare un sequel di Superman, la Justice League, o persino un film su Batman.

E invece si è limitato a fargli fare da costar nel Dawn of Justice dell’anno prossimo.«Se avessi deciso di fare un film su Batman avrei avuto un sacco di problemi, a causa dell’elevato livello dei film di Chris (Nolan, ndr). Noi abbiamo infinita gratitudine nei suoi confronti. Chris ha stabilito un tono per l’Universo DC, e ci ha distinti molto bene dalla Marvel. Siamo la discendenza di quei film».

Fonte: Empire

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA