aquaman Zack Snyder’s Justice League

Non è tutto oro quello che luccica nella Zack Snyder’s Justice League. I fan DC hanno dimostrato grande entusiasmo per questa nuova versione del film, tanto da invocare a gran voce che la Warner Bros. torni ad affidare il suo universo cinematografico al regista di Man of Steel e Batman v Superman. Negli scorsi giorni, a questo proposito, sono state divulgate le possibili trame di Justice League 2 e 3. La Snyder Cut, però, non è perfetta ed alcuni dei fan più critici si stanno lamentando di un grosso errore relativo ad Aquaman.

Sono molti gli aspetti di questa Justice League (QUI la recensione) che hanno convinto pubblico e critica: la maggior coerenza nel racconto, il tono più dark, il taglio di molte battutine in stile Marvel e la profondità data a personaggi sacrificati all’altare da Joss Whedon, Cyborg su tutti. Alla versione di Snyder sono state mosse anche alcune critiche: su tutte l’estrema lunghezza, dovuta anche ad un massiccio uso dello slow motion.

Un aspetto che sta facendo molto discutere i fan è legato ad Aquaman. La sua presentazione nel film è stata arricchita dal coro delle donne del villaggio, che ha senz’altro contribuito a dargli una dimensione più divina, in un certo senso. Dopo aver salvato un pescatore dalla furia del mare in un’altra scena, il Re di Atlantide cammina lungo il molo scolandosi una bottiglia di whiskey e strappandosi la maglietta prima di buttarsi in acqua. Ai fan puri del personaggio non sta andando giù proprio questo: Aquaman butta per terra la bottiglia, inquinando di fatto il mondo che si batte tanto per difendere.

Come viene spesso ricordato, il tratto fondamentale di Arthur Curry è proprio l’amore per il suo ambiente naturale: nei fumetti, così come nelle altre rappresentazioni viste sinora (in Smallville per esempio), Aquaman è sempre stato ferocemente ambientalista riguardo mari e oceani. Come è possibile quindi che getti così una maglietta e una bottiglia di vetro? Un gesto di puro machismo, più (in)degno degli abitanti del mondo in superficie che del Re di Atlantide.

QUI IL VIDEO CON LA SCENA IN QUESTIONE

La colpa di questo errore nel personaggio sta tornando in auge in questi giorni, ma non è nuova. La scena infatti era presente anche nella Joss Whedon’s Justice League. Già nel 2017 molti fan si erano lamentati in rete di questo dettaglio. Dal momento che Snyder ha dichiarato di non aver usato nessuna delle scene girate dal collega, se ne desume che questo madornale errore sia farina del suo sacco. Un dettaglio curioso, visto la cura che ha messo nel dipingere al meglio gli altri personaggi. 

Foto: Warner Bros.

Fonte: Screenrant

© RIPRODUZIONE RISERVATA