Il classico di Bill Wilder è uno dei capolavori della storia del cinema. Gloria Swanson interpreta Norma Desmond, ex regina del muto che non si rassegna all’idea di essere ormai fuori dai giochi, e sogna un impossibile ritorno sullo schermo nel ruolo di Salomé. Vive in una lussuosa villa su Sunset Boulevard, dove organizza una festa di fine anno. Alla quale, però, andrà solo Joe Gillis (William Holden), sceneggiatore disoccupato incaricato di scrivere lo script che dovrebbe rilanciare la carriera dell’attrice. Scena emblematica, dura e cinica, che ben sottolinea il senso di profondo isolamento che pervade la pellicola.

Scopri la posizione numero otto

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA