Anche un maestro del cinema ipercinetico come Quentin Tarantino ogni tanto si “rilassa” con lunghi piani sequenza ininterrotti.

Continua a leggere

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA