Dopo la preview di aprile sulle tv 3D che sono arrivate sul mercato in tempo per i mondiali di calcio, Sony Italia ha presentato oggi a Milano tutte le new entry del mondo 3D appena approdate nei negozi o in arrivo nei prossimi giorni. Televisori, lettori Blu-ray, fotocamere, proiettori: tutti gli ultimi prodottoi dell’azienda giapponese, sono stati mostrati alla stampa nel corso di un evento che si è tenuto al Palazzo della Permanente.

Cominciamo con i televisori. Dopo i già annunciati HX900 e il top di gamma LX900 (con 3D integrato, la cui versione da 52″ costa circa 3.500 euro, mentre quella da 60″ costa circa 5.000), arrivano sul mercato i TV BRAVIA 3D entry level Serie HX800, disponibili in due polliciaggi (40″ e 46″) e predisposti per un’esperienza 3D in Full HD, che avranno costi più accessibili.

TV BRAVIA 3D entry level Serie HX800 4″

I modelli con 3D integrato hanno in dotazione anche due occhiali 3D attivi (che usufruiscono di una tecnologia simile a quella usata per gli occhili attivi delle sale cinematografiche), Active Shutter, che sono disponibili anche in rosa e azzurro in taglia mini per i bambini. Viceversa ogni occhiale ha un costo di circa 99 euro. Il kit 3D contiente due occhiali 3D, e il sensore che va collegato al televisore e che trasmette il segnale agli occhiali costa circa 199 euro.

Gli occhialini attivi Active Shutter sono occhiali a lenti LCD, che captano il segnale infrarossi emesso dal televisore e attivano un otturatore, che funziona in maniera alternata per lente destra e lente sinistra. Gli occhialini avranno una misura unica, ma saranno adatti anche a chi indossa già degli occhiali da vista. Funzioneranno a batterie con autonomia di circa 100 ore. Se non in funzione si spengono. Il trasmettitore del tv non ha limiti di occhialini collegabili contemporaneamente, ma il raggio d’azione è di circa sei metri.

A completamento dei nuovi tv 3D ci sono poi i sistemi Home Cinema, lettori Blu-ray 3D e i proiettori. Il lettore Blu-ray già da tempo in vendita è l’S470 3D ready, per i quali è stato reso disponibile un aggiornamento del firmware adatto alla riproduzione Full HD 3D. L’altro lettore Blu-ray 3D dell’azienda è il BDP S-570, mentre tre sono i sistemi Home Cinema Blu-ray 3D: l’E370, l’F500 e il top di gamma F700, che costa circa 650 euro, in arrivo in questi giorni sul mercato.

Il sistema Home Cinema Blu-ray 3D BDV-F700

Per gli appassionati di cinema, che ricecano a casa l’atmosfera delle sale cinematografiche, poi c’è anche il proiettore VPL-VW90ES che consente simulazioni di immagini 3D.

Anche gli amanti della fotografia, trovano da Sony tre differenti soluzioni per immortalare il mondo in tre dimensioni. In tutti i casi, tuttavia, per essere visualizzate in 3D le foto vanno proiettate su un televisore 3D e viste con gli appositi occhiali. Le fotocamere Alpha α55 (900 euro circa) e α33 (750 euro circa) hanno una velocità di scatto fino a 10 fps e tra le funzioni avanzate dispongono del 3D Sweep Panorama, che consente di fare foto paniramiche a tre dimensioni. Una via di mezzo tra la reflex e la compatta, invece, è rappresentata dai modelli NEX-5 e NEX-3 (dai 630 a 680 euro circa), che dispongono di ottiche intercambiabili e fornite anch’esse dello Sweep Panorama con funzionalità 3D. Anche le compatte DSC-WXS (350 euro circa) sono fornite della stessa funzionalità. Inoltre attivando la modalità Multi Angle si possono ottenere effetti ottici in stile 3D in movimento, ruotando la macchina manualmente. Il risultato è una sorta di evoluzione delle vecchie carte olografiche che simulano il movimento.

Alpha α55

NEX-5

WX5

© RIPRODUZIONE RISERVATA