Game of Thrones House of the Dragon

Olivia Cooke, attrice che abbiamo già visto in Sound of Metal e Ready Player One, oltre che nella serie Bates Motel, reciterà nella serie prequel di Game of Thrones, dal titolo House of the Dragon, nella quale vestirà i panni di Alicent Hightower, figlia di Otto Hightower (Rhys Ifans), descritta come «la donna più avvenente dei Sette Regni».

In una recente intervista a The Telegraph, l’interprete ha promesso ai fan che House of the Dragon non avrà quel tipo di violenza ai danni delle donne che è diventò un elemento controverso delle prime stagioni de Il trono di spade.

«Non mi sentirei a mio agio nel far parte di qualcosa che presenta soltanto un’evidente ma immotivata violenza grafica nei confronti delle donne, solo perché si vuole che sia allettante in modo da attirare gli spettatori. Ho avuto la fortuna di leggere la sceneggiatura prima, ed è cambiata molto rispetto alle prime stagioni de Il trono di spade. Non penso che avrebbero ragione nell’includere quel tipo di scene», ha dichiarato la Cooke.

Game of Thrones è stato criticato numerose volte, nel tempo, per aver raffigurato della violenza esplicita che aveva come vittime i personaggi femminili. Si pensi ad esempio allo stupro di Sansa Stark (Sophie Turner) durante la sua prima notte di nozze, che generò un diffuso contraccolpo nei fan e delle reazioni piuttosto contrariate contro i creatori dello show.

«Ho vistro troppe clip, ne ero consapevole all’epoca, sapevo cosa stava succedendo – aggiunge Olivia Cooke – Ciò che è accaduto con Daenerys mi andava bene e mi aspettavo succedesse qualcosa di simile, ma è difficile… Sono un po’ nervosa per la nuova serie, non si può mai soddisfare tutti, quindi semplicemente non devo ascoltare ciò che dicono».

Nei giorni scorsi Olivia Cooke ha dichiarato di non aver mai visto Game of Thrones primati ottenere la parte in House of the Dragon, ma di averla apprezzata moltissimo dopo averla recuperata insieme alla madre.

NEW YORK, NEW YORK – DECEMBER 12: Olivia Cooke discusses “Vanity Fair” with the Build Series at Build Studio on December 12, 2018 in New York City. (Photo by Roy Rochlin/Getty Images)

La HBO deve ancora annunciare una data di uscita per House of the Dragon, ma è ampiamente previsto che arrivi verso la fine del 2021 o al più tardi nel 2022. Nel cast troveremo anche Rhys Ifans, Paddy Considine, Emma D’Arcy, Matt Smith, Sonoya Mizuno, Steve Toussaint, Rhys Ifans e Eve Best. Gli episodi saranno 10 e la regia sarà affidata a Miguel Sapochnik, vecchia conoscenza de Il trono di spade, e a Clare Kilner, Geeta V. Patel e Greg Yaitanes.

E voi, nel frattempo, cosa ne pensate delle parole di Olivia Cooke? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti. 

Foto di copertina: HBO (via MovieStillsDB)

Foto Olivia Cooke: Getty (Roy Rochlin/Getty Images)

Fonte: IndieWire

Leggi anche: House of the Dragon: un primo sguardo allo spin-off del Trono di Spade nel teaser di HBO Max

© RIPRODUZIONE RISERVATA