Cinema ripartenza

Cinema ripartenza: le sale si attrezzano per cercare di riportare più persone possibili davanti al maxi schermo. Tante e diverse le iniziative pensate per convincere il pubblico a rioccupare le poltroncine, sostituendole al divano di casa. Distanziamento e l’obbligo di indossare la mascherina possono infatti rappresentare un fattore frenante ma la fame di cinema è tanta, e gli esercenti si stanno impegnando per soddisfarla appieno.

Vediamo come.

Leggi anche: I prossimi film al cinema: i titoli che ci attendono in sala

Cinema ripartenza: tutte le iniziative

La Cineteca di Milano Meet ha lanciato l’iniziativa “ingresso gratis per i vaccinati, anche solo con la prima dose”. Un’iniziativa che potrebbe essere replicata altrove.

Un’altra esperienza originale e interessante è rappresentata da CineVR: la prima sala cinematografica italiana permanente completamente dedicata al virtual reality. Apre a Torino, all’interno del Museo Nazionale del Cinema, con una capienza di 200 spettatori e una programmazione giornaliera continuativa di 8 ore con film ideati con questa tecnica. L’accesso sarà gratuito, compreso nel prezzo dell’ingresso al Museo. Rai Cinema ha preso parte al progetto donando le sue prime tre produzioni VR: i corti Happy Birthday e Revenge Room e il documentario Lockdown.

Per replicare il comfort domestico, Uci Cinemas si affida alle quattro sale Luxe in Italia – Maximo (Roma); Campi Bisenzio (Firenze); Marcon (a Mestre, Venezia); Palladio (Vicenza) – dotate di poltrone reclinabili, spazio per le gambe superiore di tre volte rispetto a quello abituale, tavolino a uso esclusivo dello spettatore. A cui si aggiunge la straordinaria qualità delle proiezioni. Appena le regole anti-Covid lo permetteranno, le sale Luxe comprenderanno nel servizio anche food&drink, con popcorn aromatizzati e una vasta scelta di cocktail, aperitivi, vini e birre artigianali. Per un cinema a cinque stelle!

Cinema ripartenza
Foto: Getty Images

The Space Cinema, per assicurare agli spettatori la massima sicurezza in sala, consente di effettuare le prenotazioni online garantendo l’assenza di altri spettatori in tutti i lati e un distanziamento maggiore rispetto a quello previsto dal Dpcm.

© RIPRODUZIONE RISERVATA