Città invisibile Netflix

Città invisibile Netflix: nel catalogo del colosso dello streaming è arrivata una nuova serie fantasy brasiliana.

Dopo Equinox e i suoi riti ancestrali nordici, ci spostiamo nel mondo dei miti e delle leggende brasiliane.

Città invisibile Netflix: la trama

“Dopo una tragedia familiare – leggiamo su Netflix – un uomo scopre che tra gli esseri umani vivono creature mitologiche e si rende subito conto che sono la chiave del suo passato misterioso.”

La vita di Eric (Marco Pigossi), agente della polizia ambientale, viene stravolta quando sua moglie Gabriela (Julia Konrad) muore in circostanze misteriose. La donna, un’antropologa, da tempo stava lavorando a Vila Torè, un piccolo centro abitato immerso in un’antica foresta, per cercare di preservarne cultura e tradizioni. Un giorno, in seguito allo scoppio di un incendio, la figlia Luna si inoltra nel bosco, convinta che le fiamme siano da attribuirsi al Curupira, una creatura magica votata alla protezione della natura. Gabriela, accorsa per salvare la figlia, finirà per perdere la vita.

Un mese dopo, Eric non riesce ad accettare che la morte di sua moglie sia avvenuta per un tragico incidente, così decide di indagare per conto proprio. Questo lo porterà a contatto con un mondo mistico, popolato dalle più famose creature mitologiche appartenenti al folclore brasiliano. Dalla potente Cuca (Alessandra Negrini), a Isac (Wesley Guimarães), passando per Camila (Jessica Cores), Tutu (Jimmy London) e il Curupira (Fabio Lago). Sono tutti in pericolo, e chi li minaccia potrebbe avere un legame con la morte di Gabriela. Eric capirà che quel mondo apparentemente così distante dal suo, in realtà, è legato alla sua famiglia e alla sua infanzia.

La prima stagione è composta da sette episodi.

Città invisibile è la prima serie di Carlos Saldanha, già regista de L’era glaciale (co-diretto con Chris Wedge; Robots (insieme a Chris Wedge); L’era glaciale 2 – Il disgelo; L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri; Rio; Rio 2 – Missione Amazzonia; Ferdinand.

© RIPRODUZIONE RISERVATA