Lucia Ocone è un’attrice e comica italiana.

Nata ad Albano Laziale (in provincia di Roma) il 3 maggio del 1974, ha 47 anni ed il suo debutto sul piccolo schermo risale agli inizio degli anni ’90. In quel periodo infatti, la Ocone esordì in Bulli e Pupe, lo spin off di Non è la Rai.

La sua bravura nel saper intrattenere il pubblico da casa fu presto premiata. Tant’è che non molto dopo, prese parte al programma televisivo Macaoinsieme a Gianni Boncompagni. E con il trascorrere del tempo, oltre ad affermarsi nel mondo della tv satirica, prese parte a diverse serie tv, come ad esempio:

Lo zio d’America, Una famiglia in giallo, 7 vite, Agata e Ulisse, I liceali 3, Il commissario Manara e Tutti insieme all’improvviso.

Lucia Ocone film

Ma è nella sfera cinematografica che Lucia Ocone riesce a raggiungere l’apice del successo.

Sono tanti i film in cui ha recitato nel corso degli ultimi vent’anni. Ecco i titoli:

  • Un altr’anno e poi cresco, regia di Federico Di Cicilia (nel 2001)
  • Mari del sud, con la regia di Marcello Cesena (nel 2001)
  • Mi fido di te, con la regia di Massimo Venier (nel 2007)
  • Generazione 1000 euro, regia di Massimo Venier (2009)
  • Maschi contro femmine, con la regia di Fausto Brizzi (2010)
  • La banda dei Babbi Natale, regia di Paolo Genovese (2010)
  • Femmine contro maschi, con la regia di Fausto Brizzi (2011)
  • Nessuno mi può giudicare, regia di Massimiliano Bruno (nel 2011)
  • Immaturi – Il viaggio, con la regia di Paolo Genovese (nel 2012)
  • Viva l’Italia, con la regia di Massimiliano Bruno (2012)

E poi:

  • Niente può fermarci, regia di Luigi Cecinelli (nel 2013)
  • Tutta colpa di Freud, con la regia di Paolo Genovese (2014)
  • La buca, con la regia di Daniele Ciprì (nel 2014)
  • Poveri ma ricchi, con la regia di Fausto Brizzi (2016)
  • Poveri ma ricchissimi, con la regia di Fausto Brizzi (2017)
  • Metti la nonna in freezer, regia di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi (2018)
  • Uno di famiglia, regia di Alessio Maria Federici (nel 2018)
  • Se mi vuoi bene, con la regia di Fausto Brizzi (nel 2019)
© RIPRODUZIONE RISERVATA