Sandra Ceccarelli è un attrice italiana, famosa per aver preso parte a vari film e serie tv.

Nata a Milano il 3 luglio del 1967, ha 54 anni ed è figlia di Franco Ceccarelli degli Equipe 84 (1942-2012). La sua prima esperienza cinematografica risale ai primi anni ’80, recitando in Segreti Segreti, il film diretto da Giuseppe Bertolucci.

Successivamente, la Ceccarelli decide di dedicarsi ad altri settori (come ad esempio la moda), per poi tornare a cimentarsi sul grande e piccolo schermo. Una notorietà non indifferente la raggiunge con il nuovo millennio, grazie al film Luce dei miei occhi, portandola al riconoscimento “Coppa Volpi” durante il Festival di Venezia.

Sandra Ceccarelli vita privata

Sulla vita privata di Sandra Ceccarelli non si hanno molte notizie.

Tuttavia, in merito alla sfera sentimentale sembrerebbe essere single. In base a quanto riportato da diversi giornali di recente, l’attrice avrebbe dichiarato di non essersi mai sposata e di non aver avuto figli.

Su Instagram, al momento non risulta alcun account ufficiale dell’attrice milanese.

Sandra Ceccarelli film

A seguire potete trovare la lista con i film in cui ha recitato la Ceccarelli:

  • Segreti segreti (nel 1984)
  • Tre storie (nel 1998)
  • Tandem (nel 2000)
  • Il mestiere delle armi (nel 2001)
  • Luce dei miei occhi (nel 2001)
  • Il più bel giorno della mia vita (nel 2002)
  • La forza del passato (nel 2002)
  • La vita che vorrei (nel 2004)
  • Tu la conosci Claudia? (nel 2004)
  • Klimt (nel 2006)
  • Family game (nel 2006)

Ma anche:

  • Libertas (nel 2006)
  • Piano, Solo (nel 2007)
  • I demoni di San Pietroburgo (nel 2007)
  • Il resto della notte (nel 2008)
  • Il richiamo (nel 2009)
  • La variabile umana (nel 2013)
  • L’intrepido (nel 2013)
  • Storie sospese (nel 2015)
  • Gli sdraiati (nel 2017)
  • Red Land (Rosso Istria) (nel 2018)
  • Gli anni amari (nel 2020)

Per quanto riguarda le esperienze televisive, bisogna citare:

Il destino di un principe, Donne assassine, L’ultimo papa re, Romeo e Giulietta, Il bosco, Romanzo siciliano. Scomparsa, Nero a metà, Non uccidere, Pezzi unici e La guerra è finita-

© RIPRODUZIONE RISERVATA