Sex Life Netflix

Sex Life Netflix: la nuova serie per adulti appena approdata sulla piattaforma streaming. Nel cast Sarah Shahi, Adam Demos e Mike Vogel. È tratta dal libro 44 Capitoli su 4 Uomini di BB Easton.

La prima stagione è composta da otto episodi.

Leggi anche: Netflix-Spielberg: accordo pluriennale tra il regista e il colosso dello streaming

Sex Life Netflix: trama e cast

“Una donna vede scontrarsi i suoi audaci trascorsi sessuali e il suo presente di moglie e mamma quando nella sua vita ricompare un ex ribelle che non riesce a dimenticare”, leggiamo su Netflix.

Sarah Shahi è Billie, una casalinga con una vita apparentemente perfetta: una bella casa immersa nel verde della periferia di New York, un marito, Cooper (Mike Vogel), affascinante, premuroso e affidabile, e due figli. Il ruolo della moglie/madre perfetta, però, finisce per starle stretta. Billie inizia a rimpiangere il suo passato, quando si divertiva insieme alla sua migliore amica Sasha (Margaret Odette).

Tra i ricordi e i rimpianti del passato c’è anche l’ex fidanzato Brad (Adam Demos), una grande delusione d’amore mai veramente superata. Quando l’uomo decide di ricomparire nella sua vita, nella mente di Billie si fanno più vividi che mai i grandi momenti di passione vissuti con lui. Ricordi bollenti che decide di affidare alle pagine segrete del suo diario. Sfortunatamente, però, la segretezza di quelle pagine finisce nel momento in cui Cooper decide di leggerle. Le confessioni di Billie non potranno che avere delle ripercussioni sul suo matrimonio.

IL TRAILER

Sex Life Netflix
Adam Demos | Foto: Getty Images

L’arrivo della serie su Netflix è stata ritardata dallo scoppio della pandemia, che ha interrotto e posticipato l’inizio delle riprese, inizialmente previste proprio per la primavera 2020.

Per quanto riguarda una possibile seconda stagione, al momento la serie non è stata rinnovata ma, essendo trascorsi pochi giorni dal lancio sulla piattaforma, ciò non può rappresentare automaticamente una bocciatura. Vedremo quale sarà il riscontro tra gli abbonati, su cui si baserà la decisione del colosso dello streaming.

© RIPRODUZIONE RISERVATA