Sweet Tooth Netflix

Sweet Tooth Netflix: la nuova serie basata sui fumetti DC Comics sarà disponibile sulla piattaforma streaming dal 4 giugno. Jim Mickle ha preso parte al progetto in molteplici vesti: regista, co-showrunner, produttore esecutivo e sceneggiatore. Tra i produttori esecutivi della serie figurano anche Robert Downey Jr. e la moglie Susan.

Leggi anche: Serie tv fantasy: le migliori presenti nel catalogo Netflix

Sweet Tooth Netflix: trama e cast

La storia narrata è ambientata dieci anni dopo il cosiddetto “Grande Crollo”, un evento apocalittico causato da un virus che ha distrutto il mondo esistente, dando vita a misteriosi esseri metà uomini e metà animali, temuti dagli altri sopravvissuti, che danno loro la caccia. Tra questi ibridi c’è (Christian Convery), metà cervo e metà bambino, che ha trascorso dieci anni nel bosco. Gus conosce e diventa amico del solitario Jepperd (Nonso Anozie), con il quale parte alla ricerca di risposte, sia sulle sue origini che sul passato di Jepperd. Attraversando quel che resta dell’America, Gus scoprirà il vero significato della parola casa. Ma il mondo al di fuori del bosco è molto più pericoloso e complicato di quanto si aspettasse. I due dovranno vedersela con inaspettati nemici, ma per fortuna potranno contare anche sull’aiuto di nuovi alleati.

IL TRAILER

Sweet Tooth Netflix
Nonso Anozie | Foto: Getty Images

La serie, come anticipato, si basa sull’omonimo fumetto di Jeff Lemire, edito dalla DC Comics. La prima stagione sarà composta da otto episodi.

Nel cast, accanto agli attori già citati, anche Will Forte nei panni del padre di Gus; Dania Ramirez in quelli di Aimee, che vorrebbe dare una casa agli ibridi rimasti orfani; Stefania LaVie Owen nel ruolo di Bear, leader dell’Esercito degli Animali che vuole condurre una guerra contro gli umani. E ancora: Adeel Akhtar, Neil Sandilands e Aliza Vellani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA