Non potevamo non cominciare partendo da un personaggio reale, specie quando si ha a che fare con l’aurea mitica di un pilota come Ayrton Senna, non solo asso dell’automobilismo, ma anche icona popolare. Ma come ha fatto il pilota brasiliano a finire nella classifica dei nostri migliori piloti al cinema? Semplicemente grazie all’intenso documentario Senna (disponibile in DVD e Blu-ray), diretto da Asif Kapadia. Un viaggio splendido fatto di immagini di repertorio e video inediti, nelle corse e nel privato del brasiliano.

Volete alcuni highlights della sua incredibile carriera: immancabili le vittorie a Montecarlo, il circuito che più esaltava le doti di Senna, la rivalità durissima con Alain Prost e un ultimo giro condotto in testa con il cambio rotto.

Senna a Montecarlo nel 1988

Guarda la nona posizione

Guarda la prima posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA