Dopo mesi di silenzio si torna a parlare dello spin-off/prequel di 300 di Zack Snyder, ovvero di 300: Battle of Artemisia. Le notizie arrivano direttamente dai produttori Mark Canton e Gianni Nunnari, in occasione di un junket per il loro nuovo film Immortals. Innanzitutto Nunnari ha puntualizzato la cosa più importante, affermando che anche se la timeline di produzione non è ancora stata definita del tutto «Ora il lavoro è in fase attuativa, contrariamente allo scorso anno quando era solo qualcosa che avevamo intenzione di fare». E infatti la sceneggiatura sarebbe già pronta e firmata, come per 300, da Zack Snyder e Kurt Johnstad: «Dobbiamo ammettere che Zack Snyder e il suo co-autore Kurt Johnstad hanno fatto un lavoro incredibile», ha detto Canton, «dando vita a una storia epica e davvero intelligente che funziona benissimo anche come film a sé stante. Ma non è un sequel tradizionale e, per quanto ne sappiamo, è proprio quello che i fan sperano di vedere: qualcosa di originale e autentico al tempo stesso».

Il film sarà basato su una nuova graphic novel di Frank Miller, autore del fumetto da cui è stato tratto il primo film, mentre la regia è stata affidata questa volta a Noam Murro (Smart People).

Per quanto riguarda la partecipazione di Gerard Butler non sono arrivate conferme ufficiali, ma Canton ha lasciato intendere che la cosa è molto più che probabile, dal momento che nella graphic novel di Miller compare anche il personaggio di Leonida: «È troppo presto per dirlo, ma noi sappiamo la risposta…».

Fonte: Comingsoon.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA