Qualche settimana fa, Warner Bros. aveva annunciato i due registi in lizza per 300: Battle of Artemisia, spin-off/prequel del 300 di Zack Snyder. Oggi scopriamo che a vincere la dura battaglia è stata vinta da Noam Murro e che il suo collega Jaume Collet-Serra dirigerà (sempre per Warner) l’adattamento cinematografico di Akira. A quanto pare, Murro seguirà le orme del suo predecessore e il film dovrebbe essere caratterizzato dallo stesso stile visionario della prima pellicola: tra green screen, schizzi di sangue e scontri in slow-motion. Per chi avesse paura di ritrovarsi tra le mani un sequel completamente diverso dall’amato 300, rinfoderi subito la spada. 300: Battle of Artemisia sarà, infatti, basato su una nuova graphic novel di Frank Miller, autore del fumetto da cui è stato tratto il primo film, mentre a scrivere la sceneggiara saranno Zack Snyder e Kurt Johnstad, già autori dello script di 300. Ma 300: Battle of Artemisia non è l’unico impegno che figura sull’agenda di Noam Murro. Il regista dovrà, infatti, girare anche Die Hard 5, che rivedrà Bruce Willis nei panni di John McClane, la cui uscita è prevista per il 2012.

Leggi la trama di 300: Battle of Artemisia

(Fonte: Hollywoodreporter)

© RIPRODUZIONE RISERVATA