E’ risaputo come gli 007 eccellano in ogni campo. Scaltri, astuti, sofisticati, fisicamente aitanti, mai sudati. Sostanzialmente immortali. Hanno rappresentato per generazioni un modello di virilità, fortemente odiato dall’uomo medio costretto faticosamente a occuparsi delle piccole faccende manuali di casa. L’immaginario letterario li vuole così e al cinema funzionano da qualche decennio. James Bond è bello, casanova e ovviamente grande guidatore, come – e soprattutto – l’ultimo Bond: Daniel Craig, il più energico e sfrontato 007 si sia mai visto.

L’ultimo Quantum of Solace non è da strapparsi le vesti ma l’inseguimento in terra italiana con cui si apre il film fa cadere la mascella.

La scena di apertura di Quantum of Solace

http://youtu.be/PLPVqwmVs4I

Guarda la terza posizione

Guarda la quinta posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA