Era il 1974 quando Mel Brooks scrisse – in collaborazione con Gene Wilder – e diresse Frankenstein Junior, pietra miliare non solo della filmografia del regista ma della storia del cinema. Un’opera dipinta con un bianco e nero suggestivo, parodia del classico di Mary Shelley e del cinema horror anni Trenta, che ancora oggi conserva un fascino indescrivibile. Già, oggi, quando il film compie 40 anni e di cui ieri, per festeggiare il traguardo, l’Academy ha organizzzato al Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills una proiezione speciale.

All’evento ha partecipato lo stesso Brooks (fresco di impronte davanti al Chinese Theatre di Hollywood), e le attrici Teri Garr e Cloris Leachman, che nel film interpretavano rispettivamente l’assistente di Frederick Frankenstein, Inga, e Frau Blücher. Presente anche l’attore Carl Elwes, che per Brooks fu Robin Hood – Un uomo in calzamaglia, mentre il grande assente è stato proprio Wilder.

Sotto, alcune scene cult e le foto della proiezione:

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA