Abbiamo riso e scherzato, fino a ora, ma c’è poco da fare gli spiritosi quando si parla di un argomento così serio come il rapimento (e massacro) di Monaco di Baviera del 1972: un gruppo di terroristi palestinesi sequestrò l’intera squadra olimpica israeliana e uccise undici atleti. Una delle pagine più nere della cronaca del secolo scorso, a cui il Mossad (i servizi segreti israeliani) reagì con una vera e propria caccia all’uomo per l’Europa in cerca dei responsabili, i vertici dell’organizzazione Settembre Nero.

Anche Steven Spielberg ed Eric Bana in Munich hanno deciso di fare lo stesso, scatenando l’agente speciale Avner Kaufman (Bana, ovviamente, non Spielberg) in giro per il continente per eliminare tutti i terroristi coinvolti nell’attentato (che incidentalmente è una delle scene più potenti mai girate da Spielberg nella sua carriera). Nessuno è al sicuro di fronte a un uomo in missione per conto di Yahweh…

Guarda la sesta posizione

Guarda l’ottava posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA