A Dangerous Method il nuovo intensissimo film diretto da David Cronenberg, arriverà nelle sale italiane il 30 settembre. Ambientato nella Mittleuropa dei primi anni dieci del secolo scorso (e girato fedelamente dal cineasta canadese nei luoghi originari della vicenda reale), A Dangerous Method narra della tempestosa relazione tra Sigmund Freud, Carl Jung e Sabina Spielrein. Il film è un’indagine sul lavoro e la vita più privata dei due grandi padri della psicanalisi moderna: il fondatore del metodo di analisi, Freud, interpretato da Viggo Mortensen e il continuatore e rinnovatore del procedimento di cura Jung alias Michael Fassbender. Il rapporto tra mentore – Freud – ed epigono – Jung -, su cui sembra all’apparenza incentrarsi il film, viene scardinato dall’apparizione sulla scena della tormentata figura di Sabina (Keira Knightley). Paziente, amante e poi allieva dei due uomini, il personaggio di Sabina si inserisce nella vicenda e tra i due studiosi, in un pericoloso e ambiguo duplice ruolo di vittima e carnefice.

Il film è stato presentato con un buon riscontro di pubblico ma non di riconoscimenti, alla Mostra di Venezia e al Toronto (festival casalingo per Croneneberg nativo proprio della grande metropoli dell’Ontario). A Dangerous Method segna dopo lo spietato film sulla mafia russa La promessa dell’assassino, una nuova collaborazione tra il cineasta candese e gli attori Viggo Mortensen (protagonista anche del rigoroso A History of  Violence) e Vincent Cassel (che in questo ultimo film interpreta la parte del paziente depravato Otto Gross).

Guarda i due nuovi spot tv in italiano:

Guarda la locandina italiana e le nuove foto ufficiali

Guarda il trailer italiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA