Dopo la morte di sua madre, ad opera di un predatore sovrannaturale, Abraham Lincoln divenne un cacciatore di vampiri… E’ questa la fantasiosa biografia alternativa del 16esimo presidente degli Stati Uniti al centro del romanzo bestseller di Seth Grahame-Smith (Orgoglio Pregiudizio e Zombie), che nel 2012 (almeno negli Usa) vedremo trasposta sullo schermo nel thriller-horror diretto da Timur Bekmambetov (Wanted) e prodotto (con un budget di circa 69 milioni di dollari, come riporta il database Imdb) da Bazelevs Production e Tim Burton Productions, con il titolo omonimo: Abraham Lincoln: Vampire Hunter, le cui prime indiscrezioni erano già trapelate diversi mesi fa.

In Rete è stata diffusa la prima foto ufficiale del film (girato in 3D), pubblicata dal New York Times, che mostra Benjamin Walker nei panni del presidente “ammazzavampiri”.
Nel cast anche Mary Elizabeth Winstead (nei panni della moglie di Lincoln, Mary Todd), Anthony Mackie (William Seward), Dominic Cooper (Henry Sturgess, un altro ammazzavampiri) e Jimmi Simpson (assistente di Lincoln).

Ecco la foto:

(Fonte: New York Times)

© RIPRODUZIONE RISERVATA