Sembrava che tra i numerosi progetti in cantiere per Steven Spielberg ci fosse anche quello di American Sniper, biopic nonché adattamento per il cinema del romanzo American Sniper: The Autobiography of the Most Lethal Sniper in U.S. Military History, storia di Chris Kyle, un cecchino della marina USA che uccise circa 150 persone nel corso della sua carriera. Sembrava, almeno finché Spielberg stesso ha abbandonato il progetto, rimasto così con un protagonista (Bradley Cooper) ma senza regista. Situazione che potrebbe cambiare presto, se le voci riportate da Twitch dovessero rivelarsi fondate: il sito sostiene infatti che Warner Bros. ha contattato nientemeno che Clint Eastwood per proporgli la regia del film, una scelta resa possibile (anche) dall’abbandono di Eastwood del progetto di “remake-are” È nata una stella. Staremo a vedere.

Fonte: Twitch

© RIPRODUZIONE RISERVATA