Dopo una lunga attesa e numerose indecisioni, questa volta Columbia Pictures e Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente (leggi il comunicato stampa pubblicato da SlashFilm.com) l’attore che indosserà la calzamaglia rossa e blu nell’atteso reboot in 3D di Marc Webb, Spider-Man. In seguito agli insistenti rumor che vedevano Logan Lerman e Josh Hutcherson come gli attori papabili per il ruolo tanto ambito, a spuntarla è stato proprio Andrew Garfield. Il giovane attore (27 anni) ha partecipato a pellicole come Leoni per agnelli (2007), al fianco di Tom Cruise, Boy A (2007), L’altra donna del re (2008), il fantastico Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo (2009), Never Let Me Go (2010), e l’ultimo film di David Fincher, The Social Network. (2010).

«Siamo eccitati all’idea di avere Andrew Garfield per questa nuova incarnazione di Spider-Man con Marc Webb come regista», ha dichiarato la produttrice Laura Ziskin, «Siamo stati fortunati a incontrare un gruppo di giovani attori di talento. Alla fine eravamo tutti d’accordo sul fatto che Andrew aveva il giusto mix di rumor e pathos, unito a un senso di forza e potere necessario per portare Peter Parker e Spider-Man sul grande schermo». Amy Pascal (Co-Chariman di Sony Pictures Entertainment) e Matt Tolmach (presidente di Columbia Pictures) hanno dichiarato: «Il ruolo richiede un attore straordinario. Un attore in grado di mostrare la vulnerabilità giovanile, la forza e la confidenza di una figura leggendaria. Abbiamo trovato Andrew Garfield. Quando lo vedemmo per la prima volta nel film in uscita The Social Network, capimmo di aver trovato il nuovo Peter Parker».

Sotto, il video in cui il regista Marc Webb e i produttori Avi Arad e Laura Ziskin annunciano Andrew Garfield come il nuovo Spider-Man:

© RIPRODUZIONE RISERVATA