Leader Supremo Snoke, il villain della nuova trilogia di Star Wars

A meno di tre mesi dall’arrivo nelle sale di Star Wars: Gli Ultimi Jedi i dettagli della trama dell’ottavo capitolo diretto da Rian Johnson sono ancora un mistero (il nuovo trailer dovrebbe arrivare molto presto).

Ora a fare luce su cosa sicuramente NON vedremo nel film è Andy Serkis, che nel nuovo episodio riprenderà il ruolo del cattivo Leader Supremo Snoke.

[ATTENZIONE! Potrebbe trattarsi di SPOILER]

Intervistato in occasione del tour promozionale del suo primo film da regista, Breathe, Serkis ha rivelato: «Non ho girato scene con Carrie, ma ho avuto la possibilità di conoscerla un po’ meglio. Era una donna incredibile, aveva una personalità meravigliosa e ci manca molto. Chiunque l’abbia incontrata è stato toccato dalla sua grande energia e del suo fantastico senso dell’umorismo. Sono stato benissimo con tutto il cast, con Adam Driver e Domhnall Gleeson. Abbiamo avuto dei bei momenti sul set».

Le dichiarazioni dell’attore confermano che i RUMOR su un confronto tra il villain e il Generale Leia Organa erano solo quello, voci.

Vi ricordiamo che Star Wars: Gli Ultimi Jedi arriverà nelle nostre sale il prossimo 16 dicembre.

Leggi anche Star Wars: Episodio IX, la Paramount è furibonda con J.J. Abrams

Nel frattempo Rian Johnson annuncia su Instagram la fine della post-produzione del film:

 

Aaaand that’s a wrap on the hardest working post production team in the galaxy. Going to miss sitting in dark rooms with these goobers.

Un post condiviso da Rian Johnson (@riancjohnson) in data:

Fonte: The List

© RIPRODUZIONE RISERVATA