Michael Douglas in Ant-Man interpreta Hank Pym, l’Uomo Formica originale che ora, invecchiato, sceglie Scott Lang (Paul Rudd) come suo erede. Una figura come quella di Pym è facile possa diventare un tassello importante per il prosieguo del Marvel Universe al cinema, ma Douglas, in un’intervista a Yahoo, spiazza tutti: «Non ho firmato per nessun altro film». Il che vuol dire niente multi-contratto, cosa che gli Studios di Kevin Feige sono soliti far firmare a tutte le loro star. Ma possibile che Pym possa già cambiare volto o – addirittura – uscire di scena definitivamente?

Il finale di Ant-Man lascia intendere una risposta diversa e potrebbe anche essere questione di dettagli tra Douglas e la Casa delle idee. Ma l’attore premio Oscar ha le idee chiare: «Sarei felicissimo di tornare a interpretare questo personaggio se ce ne fosse la possibilità. In caso contrario, è stata è una bella esperienza».

Ant-Man è atteso nelle sale italiane il prossimo 12 agosto. Sotto, l’ìntervista a Michael Douglas:

© RIPRODUZIONE RISERVATA