Durante il press tour di Ant-Man il regista Peyton Reed si è lasciato andare a qualche rivelazione sia sul film in sé che su quello che potremo vedere in futuro. In particolare in una recente intervista, ha rivelato qualcosa in più rispetto alla questione: «vedremo Scott Lang o persino Hank Pym diventare Giant-Man in un sequel di Ant-Man o un altro film della Marvel?».

Questa la sua risposta: «Abbiamo Scott Lang, Hank Pym e quella tecnologia, penso sia giusto che, ad un certo punto, si vede qualche “crescita” per quel personaggio. Ci scometterei qualsiasi cosa. Potrebbe trattarsi di crescita a livello umano, di crescita emotiva o letteralmente una crescita gigante. C’è una buona possibilità che accada».

Ant-Man introduce al mondo le particelle Pym e spiega come possano rimpicciolire le persone e farle tornare alla loro taglia originaria. Non sappiamo ancora che taglia avrà Scott Lang quanto parteciperà a Captain America: Civil War. Quindi potrebbe essere proprio nel terzo film sul Capitano Rogers che vedremo la versione Giant-Man. Curiosi?

Finalmente il film sarà nelle sale italiane il prossimo 12 agosto (qui la nostra recensione).

Qui l’intervista completa:

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA