Saw 3D, l’ultimo capitolo della franchise horror di successo e l’episodio conclusivo della saga, uscirà il 19 novembre e non nel periodo natalizio, come inizialmente annunciato da Moviemax che lo distribuirà. In questo nuovo posizionamento, tuttavia, rimane confermata la logica della controprogrammazione. Spiega a e-duesse.it Roberto Proia, responsabile divisione theatrical e direttore marketing Moviemax. «In quella data c’è un vuoto per quanto riguarda i film tridimensionali, dunque in quel weekend verrà a mancare un’offerta di prodotto 3D di appeal». Nei giorni scorsi, infatti, Warner ha annullato la versione 3D di Harry Potter e i doni della morte: Parte I, in uscita sempre il 19 novembre in 2D. «Anche in ottica di controprogrammazione rispetto a Harry Potter, la nuova collocazione di Saw 3D ci sembra ottima», conclude Proia. «Possiamo fare un risultato importante anche perché c’è attesa rispetto a questa release che, oltretutto, uscirà solo tre settimane dopo l’uscita americana, il 29 ottobre».

Scopri perché Harry Potter non sarà in 3D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA