Sì, avete capito bene. Come vi avevamo già preannunciato, Arnold Schwarzenegger impugnerà ancora una volta la spada di Conan nel reboot The Legend of Conan. Nonostante la recente interpretazione di Jason Momoa in Conan il barbaro (2011), la Universal, che detiene i diritti del possente guerriero cimmero, crede fermamente in questo nuovo progetto e ha voluto Schwarzy a tutti i costi, il quale si è dichiarato entusiasta di tornare a lavorare nei panni di Conan. Lo studio vorrebbe far uscire il film per l’estate del 2014, ma lo sceneggiatore Chris Morgan potrebbe non riuscire a scrivere lo script in tempo, visto il suo coinvolgimento nella sceneggiatura di Fast & Furious 7. A quanto pare, The Legend of Conan riprenderà dagli eventi di Conan il barbaro (1982), con il nostro eroe seduto sul trono. Ora il guerriero cimmero ha capito di avere avuto tutto dalla vita ed è sicuro che una volta morto andrà nel Valhalla. Ma prima che questo avvenga vorrebbe vedere avverarsi il suo sogno: morire in una battaglia degna del suo nome. Il film, quindi, si collegherà solamente alla pellicola originale, saltando a piè pari il sequel del 1984 e il reboot del 2011 con Jason Momoa.

(Fonte: Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA