UPDATE! CBM ha svelato qualcosa in più sul ruolo di Matt Ryan in Arrow! Per scoprire di cosa si tratta correte alla fine dell’articolo!

La speranza dei fan che qualche altra piattaforma come Netflix o Amazon corresse al salvataggio di Constantine (cancellata dalla NBC dopo la prima stagione) è stata delusa. Eppure, avranno presto modo di rivedere il loro beniamino in un contesto molto intrigante: Matt Ryan, infatti, comparirà in un episodio della quarta stagione di Arrow, come già si mormorava tempo fa e come è stato confermato durante il Television Critics Association Press Tour. La puntata verrà diretta da John Badham, regista di Constantine stesso.

Le preghiere degli appassionati (e quelle di Stephen Amell!) sono state dunque esaudite. Il produttore esecutivo Marc Guggenheim ha dichiarato: «Siamo eccitati di vedere Matt riprendere la parte di John Constatine: è un attore incredibilmente talentuoso e abbiamo ammirato molto il suo ritratto di questo amato personaggio. L’introduzione della magia e del misticismo nello show durante questa stagione ha fornito l’opportunità concreta di portare l’Hellblazer in Arrow e nell’universo DC della CW. Sarà un viaggio meritato per i fan che hanno supportato moltissimo Constantine».

Sappiamo che Ryan sarà un esorcista ed esperto di soprannaturale e occulto, un detective, mago e cacciatore di demoni che farà da braccio destro a Oliver Queen. Guggenheim ha spiegato che la sua presenza, pur breve, cambierà le cose: «Ogni anno espandiamo la mitologia con diversi elementi. Nella seconda stagione abbiamo introdotto l’idea dei superpoteri, l’anno scorso la lega degli assassini, e per la quarta stagione abbiamo in programma l’arrivo di magia e misticismo».

Ma cosa porterà Constantine a Starling City? «Le conseguenze di aver usato il Lazarus Pit su Sara Lance, che era morta, creerà delle difficoltà inedite… e John è la persona ideale per aiutare il team a farci i conti».

UPDATE! Anche la produttrice esecutiva Wendy Mericle ha voluto dire la sua sul personaggio di Constantine e il perché il suo ritorno sia legato a Sara Lance: «Era necessario in questo momento per la storia. Tutto è nato per raccontare la storia di Sara Lance. Avevamo bisogno di qualcuno che la riportasse in vita. Lui ci è sembrata la possibilità più eccitante e siamo molto contenti di averlo con noi! Ha portato qualcosa di realmente inaspettato nello show».

E quando le chiedono se vedremo lo stesso personaggio tanto amato nella serie Constantine, lei risponde: «Assolutamente. Tornerà lo stesso personaggio dello show. Abbiamo anche il suo guardaroba! Siamo così contenti di averlo, è un attore di talento. Sarà bellissimo vedere convergere quei due mondi. Siamo molto fortunati che la DC sia stata così generosa da concederci la possibilità di averlo con noi».

Cosa ne pensate di questo cross-over?

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA