Per quanto il mondo (e gli Emmys) impazziscano per serie come Breaking Bad, True Detective e Game of Thrones, in realtà il pubblico americano è da sempre attaccato alle sit-com vecchio stile. Divertente e longevo, questo genere d’intrattenimento “leggero” procura però ai propri protagonisti degli stipendi da capogiro.

E così, per il terzo anno di fila, Forbes ha eletto Ashton Kutcher come l’attore più pagato della tv a stelle e strisce: i dollari guadagnati tra giugno 2013 e il giugno di quest’anno ammontano a ben 26 milioni di dollari. Il suo collega sul set di Due Uomini e Mezzo, Jon Cryer, è al secondo posto ex aequo con Mark Harmon di NCIS: entrambi si sono portati a casa 19 milioni di dollari. Chissà che invidia Charlie Sheen!
Fanalino di coda, se così si può dire, è Neil Patrick Harris, l’amatissimo Barney Stinson di How I Met Your Mother: l’attore ha guadagnato 18 milioni di dollari.

Secondo una classifica fondata con i dati di avvocati, produttori e agenti della televisione, ecco una gallery con le prime dieci posizioni degli attori più pagati del piccolo schermo.
Note a margine:
Jim Parsons è “solo” all’ottavo posto, ma va considerato il fruttuoso contratto ottenuto quest’anno che gli permetterà di ricevere 1 milione di dollari a puntata. Siamo sicuri che la prossima classifica lo vedrà in una posizione ben diversa, bazinga!
Bryan Cranston si trova al 14esimo posto, nonostante la valanga di riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni. I capolavori pagano, quindi, ma meno delle comedy.

Foto: Getty

Guarda la top ten, dal più “povero” al più ricco:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA