A mesi di distanza dalla sua uscita, Avatar di James Cameron continua a far parlare. Questa volta non si tratta però di un nuovo record d’incassi, di qualche sequel o del già annunciato film porno ispirato ai Na’Vi (This Aint Avatar XXX), bensì di un fumetto che prende spunto dall’avventura dell’ex marine Jake Sully (protagonista del film, interpretato da Sam Worthington), dal titolo Avarat. Si tratta della nuova avventura di Rat-Man, il simpatico eroe creato nel 1989 dal disegnatore italiano Leo Ortolani protagonista di numerose serie e di alcuni spin-off basati su altre celebri pellicole come Star Rats, Il Signore dei Ratti e 299, parodia di 300 con Gerard Butler. Avarat è distribuito da Panini Comics e verrà presentato in anteprima questo fine settimana durante il Lucca Comics & Games, la fiera dedicata al mondo dei fumetti e (da quest’anno) dei videogiochi che annualmente si svolge a Lucca. La nuova avventura di Rat-Man sarà composta da due volumi, il primo dei quali è previsto in uscita a novembre; per il secondo, invece, i fan del divertente supereroe dalle orecchie tonde dovranno aspettare il mese di dicembre. Proprio come la sua fonte di ispirazione, anche Avarat sarà in 3D, come dimostra anche la tavolozza che potete trovare di seguito, appena sopra la copertina del primo volume. Per vederla in 3D dovrete procurarvi un paio di occhialini anaglifici, che, se volete, potete costruirvi da soli seguendo le istruzioni che trovate qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA