James Cameron vuole sorprenderci ancora una volta, e lo farà con i sequel del suo film campione di incassi Avatar. Sembra proprio che il regista abbia in mente grandi cose per questo film e a confermarlo è stato il produttore Jon Landau che durante il keynote del NAB ha affermato che Avatar 2 e 3 avranno scene subaquee realizzate in performance capture: «Abbiamo tenuto il team di digital artist di Avatar per testare la performance capture sottomarina. Possiamo simulare l’acqua con la computer grafica, ma non possiamo simulare l’attore, per cui faremo una performance capture mettendoli dentro delle taniche. Stiamo lavorando a delle tecniche, cercando di utilizzare quelle già impiegate aggiungendo dei segnali riflettenti. Una cosa importante è registrare dei punti di riferimento fotografici così da poter affrontare il tutto in post-produzione. Potremo vedere quello che farà l’attore e assicurarci che arrivi in maniera perfetta sullo schermo». Inoltre Landau ha affermato che i sequel concluderanno l’arco narrativo dei due personaggi principali. Ad oggi, l’uscita di Avatar 2 è fissata per il 2015.

Fonte: Comingsoon.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA