Ormai è da un po’ di tempo che James Cameron sta lavorando ai due sequel di Avatar, il più grande successo cinematografico di sempre. Dopo aver precisato che il secondo capitolo «non sarà una sorta di Matrix: Reloaded», il regista ha recentemente fatto il punto della situazione dei due script in un’intervista al sito Play Goes Strong. «Sto ancora lavorando ad Avatar 2 e Avatar 3» ha dichiarato. «L’altro giorno stavo parlando con Peter Jackson e gli ho detto: “Per te è stato facile, tu avevi già i libri quando hai realizzato il secondo e il terzo capitolo de Il Signore degli Anelli”. Io devo creare i miei libri nella mia testa, e poi tirarne fuori uno script. In questo momento è come se vivessi a Pandora. C’è un momento in cui tutto comincia a comporsi ed è allora che inizia il divertimento. I personaggi e la storia si scrivono da soli. Io sono quasi arrivato a quella fase». Cameron, che per scrivere si è rifugiato nella sua fattoria in Nuova Zelanda, ha anche confessato di non sentire la pressione del successo record del primo film: «Non avverto nessuna pressione. Scrivere sequel è sempre una cosa complicata, perché devi sorprendere il pubblico ed essere all’altezza delle aspettative. Allo stesso tempo devi addolcirli con cose che già conoscono e amano del primo film. L’ho già fatto in passato e la cosa non mi preoccupa. La data di uscita dei film dipenderà da quando finirò di scrivere le sceneggiature». Ad oggi, l’uscita di Avatar 2 è fissata per il 2015.

Fonte: Playgoesstrong

© RIPRODUZIONE RISERVATA