Appena un paio di settimane fa vi abbiamo mostrato un errore davvero impercettibile scovato da un attentissimo fan nella scena della battaglia finale di Avengers: Endgame. Si tratta di una piccola svista relativa al vestiario di Doctor Strange, davvero impossibile da individuare durante la visione in sala, ma che – tuttavia – non è passata inosservata con l’uscita del film in home-video.

E sembra che i fan dell’UCM si stiano decisamente sbizzarrendo con i tasti play e rewind in questi giorni, perché nelle ultime ore è spuntato su Reddit un altro curioso errore che forse potrà essere sfuggito agli autori, ma che di certo non può essere nascosto all’occhio vigile degli appassionati. E ancora una volta, ad essere incriminata è l’epica scena della battaglia finale.

Un utente ha infatti condiviso un filmato in cui vediamo la sequenza iniziale della battaglia; ovvero l’epico momento in cui l’esercito di Thanos si scontra con quello degli eroi al grido di “Avengers assembled!”, la celebre frase pronunciata da Captain America prima del combattimento. E proprio in quella scena, vediamo Cap scagliare Mjolnir contro Cull Obsidian, uno dei membri dell’Ordine Nero, scaraventandolo letteralmente al suolo. Cosa c’è di strano? Beh, nel giro di soli 10 secondi, quest’ultimo riappare come per magia in un punto piuttosto distante rispetto a quello in cui è caduto: un arco di tempo decisamente troppo breve consentirgli di rialzarsi, riprendersi dal colpo ed attraversare il campo di battaglia, non trovate?

Certo, si tratta di un dettaglio assolutamente impercettibile e probabilmente sfuggito agli autori in fase di montaggio, considerando l’enorme quantità di personaggi che vediamo scontrarsi nel caos più totale. Ma pur non pregiudicando affatto il risultato finale, rimane comunque una svista decisamente interessante da osservare.

ECCO LA SEQUENZA IN QUESTIONE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA